Serie A: Roma-Inter, formazioni

Dic 4, 2021

  • Condividi l'articolo

    L’Inter mette nel mirino Napoli e Milan, ma di fronte ha uno scoglio che riporta al passato. Domani sarà infatti la prima sfida di José Mourinho contro i nerazzurri, anche se l’amarcord interessa relativamente al tecnico interista Simone Inzaghi, che guarda più all’importanza della partita dell’Olimpico per la corsa scudetto.

    Tutto tace a Trigoria. Non è stato indetto il silenzio stampa, ma alla vigilia di Roma-Inter Jose Mourinho ha chiesto e ottenuto di non parlare in conferenza. “Non vuole distrazioni, ma concentrarsi solo sul lavoro visto il poco tempo a disposizione” è la motivazione fornita dal club giallorosso. L’unico che ha spezzato questo silenzio è stato Villar, che sui social ha annunciato la sua negatività al Covid. Notizia che lo rende di conseguenza a disposizione per la gara con i nerazzurri. Match che per lo Special One non potrà mai essere come gli altri. “L’Inter è la mia storia” aveva detto domenica dopo il successo sul Torino e mai dal Triplete del 2010 ha rincontrato la sua veccia squadra. In Italia da avversario ci è tornato tante volte, nessuna di queste però lo aveva visto di scena a San Siro con i nerazzurri. “Sarà speciale per lui” ha detto Simone Inzaghi e molto probabilmente ha ragione, perché a differenza delle volte in cui i tecnici vengono fischiati tornando da ex, questa volta l’Olimpico, sponda Roma e Inter, sarà tutto per Josè. D’altronde con i nerazzurri ha scritto una pagina importante di storia, mentre con i giallorossi, nonostante l’avvio altalenante, gode comunque del consenso del suo nuovo pubblico. E la dimostrazione è anche il sold out di domani a fronte di qualche scivolone di troppo da inizio anno.

    Probabili formazioni 

    Roma (4-2-3-1): 1 Rui Patricio; 3 Ibanez, 23 Mancini, 6 Smalling, 5 Vina; 17 Veretout, 4 Cristante; 11 Carles Perez, 77 Mkhitaryan, 22 Zaniolo; 14 Shomurodov. (87 Fuzato, 63 Boer, 19 Reynolds, 24 Kumbulla, 13 Calafiori, 65 Tripi, 55 Darboe, 52 Bove, 59 Zalewski, 21 Mayoral). All.: Mourinho. Squalificati: Karsdorp, Abraham. Diffidati: Cristante, Mancini, Zaniolo. Indisponibili: Spinazzola, Villar, Pellegrini, El Shaarawy, Felix.

    Inter (3-5-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 32 Dimarco; 2 Dumfries, 23 Barella, 77 Brozovic, 10 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 10 Lautaro Correa (21 Cordaz, 97 Radu, 95 Bastoni, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 12 Sensi, 22 Vidal, 7 Sanchez, 19 Correa, 48 Satriano). All.: S.Inzaghi. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Eriksen, De Vrij, Ranocchia, Darmian, Kolarov. Arbitro: Di Bello di Brindisi. Quote Snai: 3.80; 3.65; 1.92. 


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Vaccini: terza dose non risulta, maestra rischia sospensione

    Vaccini: terza dose non risulta, maestra rischia sospensione

    (ANSA) - PALERMO, 26 GEN - Nonostante sia vaccinata con la terza dose anticovid una maestra elementare di Castelvetrano (Trapani) che insegna nel circolo didattico 2 di Cesenatico, in provincia di Forlì Cesena, e domiciliata a Gatteo, dal primo di febbraio rischia la...

    Quattro gatti in una gabbia di un metro, denunciato a Modena

    Quattro gatti in una gabbia di un metro, denunciato a Modena

    (ANSA) - MODENA, 26 GEN - Un uomo residente nel Modenese è stato denunciato per abbandono di animali e nello specifico per detenzione incompatibile dopo aver chiuso quattro gatti di sei mesi in una gabbia di meno di un metro cubo. A segnalarlo è l'Oipa in una nota,...