Tiro a volo: Azzurri a Lonato, da mercoledì Coppa del Mondo

Apr 18, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – LONATO DEL GARDA, 18 APR – Al Trap Concaverde è
    tutto pronto per l’avvio della ‘tappa’ di Coppa del Mondo di
    tiro a volo (con le due specialità olimpiche di Trap e Skeet)
    che comincerà mercoledì con allenamenti e cerimonia di apertura
    In gara ci saranno 470 tiratori in rappresentanza di 71 Nazioni.
        Da oggi sulle pedane lonatesi sono arrivati gli azzurri di
    Trap del ct Albano Pera. In tutto sono dieci, tra tiratori in
    gara per la classifica ufficiale e quelli per i Ranking Points
    (RPO). I convocati si Pera sono fra gli uomini sono Massimo
    Fabbrizi, Lorenzo Ferrari e Giovanni Pellielo per la classifica
    ufficiale e Mauro De Filippis e Valerio Grazini come RPO.
        Le convocate per il settore femminile sono invece Giulia
    Grassia, Maria Lucia Palmitessa e Silvana Maria Stanco, mentre
    nel comparto RPO ci saranno Fiammetta Rossi e Alessia Iezzi. Per
    tutti la gara inizierà il 21 aprile con i primi 75 piattelli di
    qualificazione.
        “Lonato è sicuramente un test importante perché viene in un
    momento interessante della stagione e poi è sempre un posto in
    cui bisogna sparare bene per fare risultato – commenta Pera -.
        E’ un campo tecnicamente di alto livello, possiamo
    tranquillamente definirlo l’università del tiro. Chi spara bene
    qui di norma spara bene anche in altri posti al mondo. Proprio
    per questo motivo ho deciso di venire qui con il massimo dei
    tiratori possibili, tre in gara e due per RPO, sfruttando questa
    nuova formula che prevede la possibilità per tutti di sparare in
    una vera e propria gara, ma limitando l’accesso alla finale per
    gli RPO. Sarà una ottima occasione per testare la preparazione.
        Gareggiare in casa è sempre più emozionante del solito, ma credo
    che i miei siano pronti”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte