Tredicenne costretta a prostituirsi in un ovile, un arresto

Dic 22, 2017

  • Condividi l'articolo

    Un allevatore sessantunenne di Gibellina (Trapani) è stato fermato dai carabinieri di Sciacca (Agrigento) alla guida della sua automobile, con a bordo una ragazzina di tredici anni. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo l’aveva portata in un ovile per farla prostituire con diversi uomini, di nazionalità romena. L’uomo, P.C., è stato quindi arrestato con l’accusa di sfruttamento della prostituzione. Sono in corso ulteriori indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Sciacca.
    La Procura di Sciacca ha chiesto la convalida e l’applicazione della custodia in carcere che è stata disposta dal gip. La ragazzina è stata affidata ad una struttura di accoglienza.